Riccardo Primitivo Fiorucci

Riccardo Primitivo Fiorucci nasce a Latina nel 1989. Intraprende gli studi musicali solo 2005, studiando canto moderno nelle accademie di musica della sua città. Partecipa fin da subito a concorsi e festival locali e nazionali con un grande riscontro del pubblico (SanremoLab, TourMusicFest, Premio Mia Martini, Biella Festival, ecc.). Nel 2007 inizia la sua formazione classica presso il Conservatorio di Musica di Latina, dove ha modo di studiare numerosi stili musicali e tecniche vocali, dall’opera alla musica da camera, passando per la musica contemporanea e quella barocca, e proprio a quest’ultima si dedica particolarmente studiando anche la viola da gamba, partecipando come allievo effettivo a numerose masterclass e corsi sulla musica antica.
Ha studiato canto e prassi esecutiva con docenti di fama internazionale.
Si diploma in canto nel 2014. Tra il 2014 e il 2015 partecipa al Corso di alta formazione in canto lirico presso il Conservatorio di Latina.
L’attività musicale nell’ambito della musica classica inizia nel 2009, in numerose stagioni concertistiche, rassegne e festival, soprattutto nell’ambito della musica antica e da camera. Si dedica alla musica contemporanea collaborando con compositori, dal 2018 con Michele Sganga promuove il ciclo “Vuong’s eleven” in occasione di importanti rassegne nella Capitale, e presso unversità. Queste composizioni sono una continua ricerca di vocalità inconsuete, inusitate ed “errate” per la prassi classica. Da sempre appassionato alla didattica, insegna canto lirico, canto moderno e solfeggio presso scuole di musica della provincia di Latina e Roma incentrando il suo metodo di insegnamento sulla consapevolezza corporea e la conoscenza anatomica dello strumento-voce.